Girona: la leggenda della “Lleona” portafortuna

Girona è rinomata in tutto il mondo per i suoi complessi monumentali e per il fascino intramontabile dei suoi antichi quartieri.

Le antiche mura Romane, il quartiere ebraico, i bagni arabi, sono solo alcuni degli esempi di una civiltà dalle radici millenarie, che fanno di Girona un posto intriso di storia.

Grazie alle sue mille risorse, infatti la frenesia a Girona è all’ordine del giorno. Una breve dormita è sufficiente se non si vuole perdere nessuno dei posti incantevoli che la città offre. Grazie ai tanti comfort che i nostri appartamenti mettono a disposizione è possibile tornare subito alla carica verso nuove scoperte.

Tra le tante attrazioni della città vi è una storia stravagante legata alla scultura in pietra simbolo di Girona: la Lleona.

girona leggenda portafortuna lleona

La scultura posizionata davanti la scalinata della chiesa di sant Feliu risalente al XII secolo, rappresenta una leonessa arrampicata su una piccola colonna.  Secondo una antica leggenda tradizionale della città, baciare il posteriore della leonessa porterebbe fortuna!

La tradizione vuole, infatti, che gli abitanti di Girona che si accingono a intraprendere un lungo viaggio lontano dalla propria città, bacino il sedere della leonessa promettendo di farvi ritorno.

Questo è diventato nei secoli un atto propiziatorio anche per i molti turisti che affollano le strade della città, che estasiati dalla incredibile esperienza, baciano la Lleona nella speranza di tornare.

La copiosa affluenza di visitatori alla scultura ha portato alla costruzione di una scala apposita per permettere ai più curiosi di compiere il “gesto fortunato”.

Protagonista di un rito popolare, la Lleona mette in luce il forte legame che gli abitanti di Girona hanno con la propria città, che in occasione di un breve o lungo viaggio, si recano alla leggendaria scultura con la speranza di tornare.

Non solo chi vi abita però  viene conquistato da Girona che, con il suo fascino intramontabile è in grado di infondere nostalgia anche a chi vi è solo di passaggio.

Se si vuole leggere tra le righe, dunque, il baciare il posteriore della Lleona non è solo un gesto superstizioso o di buon auspicio, ma una vera e propria dichiarazione d’amore alla città!

Se ti trovi dalle parti di Girona non dimenticare di “baciare la fortuna”, lasciati rapire dal fascino delle tante leggende e tradizioni.

Recent Posts
shutterstock_135876440